A partire dal 01.06.2011 entra in vigore il quarto CONTO ENERGIA, regolato dal Decreto Ministeriale del 5 maggio 2011.

Norme e Leggi di riferimento

Il “Quarto Conto Energia” (Download pdf)

Il Decreto, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 12.05.2011, è stato emanato per dare continuità al meccanismo di incentivazione in Conto Energia per gli impianti fotovoltaici già avviato con i precedenti decreti del 28/07/2005, 06/02/2006 (Primo Conto Energia), del 19/02/2007 (Secondo Conto Energia) e del 06/08/2010 (Terzo Conto Energia).

Possono usufruire degli incentivi definiti nel provvedimento tutti gli impianti che entrano in esercizio dopo il 30/05/2011 a seguito di interventi di nuova costruzione, rifacimento totale o potenziamento, appartenenti alle seguenti quattro specifiche categorie:

· gli impianti fotovoltaici (“su edifici” o “altri impianti”);

· gli impianti fotovoltaici integrati con caratteristiche innovative;

· gli impianti fotovoltaici a concentrazione;

· gli impianti fotovoltaici con innovazione tecnologica.

 

L’energia elettrica prodotta dagli impianti è incentivata a partire dalla data di entrata in esercizio per un periodo di 20 anni e la tariffa è costante in moneta corrente per tutto il periodo di incentivazione.

La tariffa incentivante spettante è quella vigente alla data di entrata in esercizio dell’impianto.

 

Il Decreto prevede delle maggiorazioni e premi per:

· artt. 13 e 16 - impianti abbinati ad uso efficiente dell’energia (fino al 30% della tariffa base);

· art. 14 - utilizzo di componenti prodotti nell’Unione Europea (+10%);

· “altri impianti” realizzati in zone industriali, miniere, ecc. (+5%);

· sostituzione di eternit (+ 0,05 Euro/kWh);

· piccoli impianti realizzati da Comuni con popolazione inferiore a 5000 abitanti (+5%).

 

 

La richiesta di incentivazione dell’impianto fotovoltaico deve essere trasmessa al GSE entro 15 giorni solari dalla data di entrata in esercizio dell’impianto. Il mancato rispetto di questi termini comporta il mancato riconoscimento delle tariffe incentivanti per il periodo intercorrente fra la data di entrata in esercizio e la data della comunicazione al GSE, fermo restando il diritto alla tariffa vigente alla data di entrata in esercizio.

La richiesta dell’incentivo a cura del Soggetto Responsabile ed il relativo riconoscimento da parte del GSE segue il seguente flusso (fonte: GSE - Regole Applicative per il riconoscimento delle tariffe incentivanti previste dal DM 5 maggio 2011):

 

Home page

Informazioni

Contattaci

Ultime notizie

Per saperne di più

Impianti realizzati

Stime economiche

Richiami normativi

Eventi

FOTOVOLTAICO E CONTO ENERGIA: Risparmiare sulla bolletta ENEL… guadagnare con gli incentivi!

www.fotovoltaico.ba.it

IMPIANTI ELETTRICI - IMPIANTI FOTOVOLTAICI

Casella di testo: Verifica la presenza di aggiornamenti normativi nella sezione
Ultime Notizie